Autorizzazioni paesaggistiche e forestali
ai sensi degli artt. 146 comma 1 lettera g – 159 del D. Lgs. 42 del 22.01.2004 – art. 80 della L.R. 12/05 – art. 43 della L.R. n. 31 del 05/12/2008

Iter tecnico amministrativo per il rilascio delle autorizzazioni:

Le richieste sono finalizzate all’ottenimento delle autorizzazioni paesaggistica (ai sensi degli art.li 146 e 159 per i beni tutelati dall’art. 142 comma 1 lettera g del decreto legislativo n. 42/2004) e forestale (ai sensi dell’art. 43 della L.R. n. 31/2008) per la trasformazione d’uso del suolo di terreni ricadenti in bosco. L’istanza va indirizzata alla Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese e consegnata presso gli uffici dell’ente presentando l’originale in bollo e 2 copie di tutta la documentazione.

Dal ricevimento dell’istanza, la Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese attiverà la procedura di rilascio dei provvedimenti, per i quali il buon fine del procedimento paesaggistico è necessario e propedeutico all’avvio del procedimento relativo al vincolo forestale.
Al fine di evitare contenziosi, è opportuno che il Comune non rilasci la licenza edilizia prima che la Comunità Montana si sia espressa sulla richiesta di mutamento e che l’autorizzato, prima di iniziare i lavori, si accerti che sull’area non gravino altri vincoli.
Interventi compensativi:
Si rammenta che con D.G.R. del 1 agosto 2003, n. 7/13900, la Regione Lombardia ha approvato i criteri di trasformazione del bosco di cui all’art. 4 del d.lgs. 227/2001, prevedendo l’obbligo di esecuzione di interventi compensativi in alcuni casi di trasformazione del bosco.


Le domande possono essere presentate all’Ufficio Protocollo Piazza Umberto I nr. 9 – 27057 Varzi (PV) brevimano, via pec all’indirizzo cm.oltrepo_pavese@pec.regione.lombardia.it o a mezzo posta con raccomandata a/r .

NORMATIVA DI RIFERIMENTO