Territorio

  • Alta Valle Staffora
  • Superficie 28.28 kmq
  • Altitudine: 740

Frazioni:

Carrobiolo, Ghiareto, Varsaia, Lago, Riva, Vigomarito, Carpeneto, Collegio, Residenza, Pineta, Giarola, Molino S. Pietro, Canova, Montemartino.


Storia

La storia di Menconico è strettamente legata a quella del Monte Penice, situato presso i confini del suo territorio comunale. Dal Toponimo Penice anticmanete chiamato “Mons Conicus”, deriverebbe il nome stessod el paese che significa “il luogo delle grandi rocce”. Si racconta che sulla vetta del monte Penice sorgesse un tempio pagano. Il territorio fu donato a San Colombano da Aldovaldo figlio del re Agilulfo. La tradizione vuole che qui, nell’anno 613, sia passata la regina Teodolinda quando si recò a Bobbio per visitare San Colombano. Dopo l’anno 1000 Mencoò sotto la sfera di influenza di Varzi e venne a far parte del suo feudo. Nel 1164 l’Imperatore Federico Barbaò l’appartenenza al marchese Obizzo Malaspina. Proprio a menconico fu redatto un altro importante docum,ento riguardante la spartizione dei territori malaspiniani: nel 1221 Corrado e Obizzo Malaspina decisero di dividersi i possedimenti di famiglia dando origine ai due rami della casata, lo “Spino Secco” e lo “Spino Fiorito”. In seguito, con l’avvento dei Visconti il marchesato di Varzi venne smenbrato ed il territorio di Menconico fu concesso a Petrolino Dal Verme, il nuovo feudo fu chiamamto terziere di Menconico, pi ù tardi assegnato dal Duca Galeazzo Maria Sforza agli Sforza di santa Fiora.

Da vedere 

Il borgo dall’impianto medioevale, la Chiesa Parrocchiale dedicata a S. Giorgio con l’altare maggiore in legno dorato del secolo XVIII e la volta sottostante in pietra antica galleria che faceva parte della strada per Montemartino. Nei dintorni da non perdere il Santuario della Beata Vergine sulla vetta del Monte Penice (m. 1460), l’Oratorio di S.Maria di Banzolo, un tempo ospitaletto per i pellegrini.

Informazioni 


  • Sede comunale: P.zza Municipio, 1 Menconico
  • tel. 0383 – 57.40.01
  • Fax 0383 – 57.41.56

Sindaco: Paolino Giuseppe Donato Bertorelli

Come arrivare

  • A 21 TO – PC uscita Voghera
  • A 7 MI -GE uscita Casei Gerola
  • Da Voghera proseguire in direzione Varzi per 40 km.