Territorio:
Valle Ardivestra
Superficie 14.38 kmq
Altitudine: 426

Frazioni:
Balestrero, Bregni, Camolino, Cencerate, Fornace, Frascate, Languzzano, Case del Molino, Pogiolo, Zuccarello, S.Damiano, S.Guignano.

Storia:
Nell’alto medioevo era detto Montesicalis. Il Papa Adriano IV, con bolla del 1157, confermò il feudo di Montesegale al vescovo di Tortona, ma Federico Barbarossa glielo tolse e, con diploma del 1164, lo diede ai Conti Palatini di Lomello, dai quali, nel 1311, ad un ramo detto dei Conti di Gambarana che presero il titolo di Signori di Montesegale. Questi fecero costruire il forte castello che fu distrutto nel 1415 dalle truppe di Carmagnola perchè i signori di Montesegale non volevano stare sottoposti al duca di Milano, Filippo Maria Visconti. Il feudo rimase però sempre ai Gambarana.

Da vedere:
L’imponenete castello dei Gambarana, edificato in fasi successive e pesantemente restaurato nel XVII secolo, al cui interno oggi è allestito un museo di arte contemporanea. La Chiesa Parrocchiale di Montesegale è dedicata ai Santi Cosma e Damiano e fu edificata nel 1700.

Informazioni:
Sede comunale: Montesegale tel. 0383 – 99.030 Fax 0383 – 99.191 – email
Sindaco: Dr. Carlo Ferrari

Come arrivare:
A 21 TO – PC uscita Voghera
A 7 MI -GE uscita Casei Gerola
Da Voghera proseguire in direzione Godiasco.

 

Il sito web del Comune: www.comune.montesegale.pv.it