Il regolamento CE n. 1698 del 20 settembre 2005 del Consiglio sul sostegno allo sviluppo rurale introduce diversi aspetti innovativi rispetto al precedente periodo 2000-2006. In particolare esso individua un sistema di programmazione che prevede la formulazione e articolazione della strategia di intervento dal livello comunitario, attraverso l‟elaborazione di Orientamenti Strategici Comunitari, a quello nazionale, con il Piano Strategico Nazionale per arrivare poi alla definizione al livello territoriale regionale del Programma di Sviluppo Rurale.

Il raccordo con gli Orientamenti Strategici Comunitari dapprima e con il Piano Strategico Nazionale poi è stato ricercato attraverso un percorso di analisi e condivisione in itinere che per quanto riguarda il PSN è stato condotto nell‟ambito di un tavolo di concertazione nazionale. In questo contesto, insieme alle altre Regioni, la Lombardia ha attivato una intensa fase di confronto e dibattito con il Ministero allo scopo di assicurare un effettivo approfondimento e la massima condivisione dei principi e delle indicazioni forniti a livello nazionale così da ricercare la necessaria coerenza tra il Piano strategico nazionale e il Programma regionale.