Il SIC Monte Alpe si localizza sull’Appennino pavese, nell’alta Valle Staffora, poco a ridosso del Monte Penice, ad una altitudine compresa tra i 762, poco a monte dell’abitato di Collegio, ed i 1.254 metri s.l.m. del Monte Alpe. Risultando compreso per gran parte della sua superficie entro il Comune di Menconico e, per una piccola superficie, anche nei Comuni di Varzi e Romagnese.

Il Sito Natura 2000 ricade nella omonima Riserva Naturale gestita da ERSAF.
La superficie complessiva del sito è di 320 ettari ed è ricompresa a livello europeo nella Regione biogeografia continentale.
Il sito risulta interessante sia per la presenza di castagneti e formazioni prative, sia per la presenza di impianti artificiali di conifere (pino nero, pino silvestre e larice), quasi completamente distrutti dal fuoco e successivamente sottoposti ad operazioni di ripristino della vegetazione spontanea.
 Sono, inoltre, presenti sorgenti pietrificanti con formazione di travertino particolarmente preziose nella tutela degli habitat europei.

Il sito può ospitare potenzialmente anche querceti meso-xerofili a roverella (Quercus pubescens) e a rovere (Quercus petraea), in corrispondenza dei piani altitudinali più bassi e dei versanti meglio esposti. 
Dal punto di vista dell’avifauna si segnala la presenza di numerose specie tipiche degli ambienti aperti ed ecotonali, mentre tra i Mammiferi è segnalata la probabile frequentazione del sito da parte del Lupo (Canis lupus), specie di interesse comunitario.

SIC Monte Alpe IT2080021

Download 1.57 MB 344 downloads

Per saperne di più http://www.ersaf.lombardia.it/servizi/menu/dinamica.aspx?idArea=16980&idCat=16982&ID=20605